ISTITUTO DAMIANI MARSALA

Istituto Statale D’Istruzione Secondaria Con Tecnico Agrario, Professionale Alberghiero e Agrario con convitto annesso

Tecnico Agrario

L’ARTE DI ASPETTARE

Abbiamo bisogno di contadini, di poeti, gente che sa fare il pane, che ama gli alberi e riconosce il vento.

(Franco Arminio)

Professionale Alberghiero

PROFUMI & SAPORI

In cucina funziona come nelle più belle opere d’arte: non si sa niente di un piatto fintanto che si ignora l’intenzione che l’ha fatto nascere.
(Daniel Pennac)

Professionale Agrario

IL CORAGGIO DI ASPETTARE

Il contadino si muove lento, perché tanto il suo lavoro va con le stagioni, lui non può seminare a luglio e vendemmiare a febbraio.
(Luciano Bianciardi)

Documento senza titolo

In attesa della risposta del commissario

Le ultime news

TUTTE LE

Stato di agitazione dell’intera comunità scolastica dell’Istituto “Abele Damiani” di Marsala

Nonostante siano trascorsi cinque mesi dall’interdizione dei locali, il L.C.C. di Trapani non ha mai dato soluzioni adeguate, avendo infatti proposto...

Marsala – Nel mese di maggio 2021 il Libero consorzio Comunale di Trapani comunicava al Dirigente Scolastico dell’ I.I.S “Abele Damiani” di Marsala che, a seguito di delibera supportata da una perizia tecnica, si doveva provvedere alla chiusura del Corpo 2 dell’edificio, comprendente sedici aule, l’aula docenti e la storica Aula Magna.

Prontamente la Dirigenza provvedeva al reperimento di locali di fortuna, all’interno dell’Istituto, per permettere la chiusura dell’anno scolastico, ma contestualmente chiedeva al Libero Consorzio di Trapani di reperire, in vista del nuovo anno scolastico, locali idonei allo svolgimento delle attività didattiche, reclamando più volte un tavolo tecnico dove analizzare le problematiche sorte in seguito all’interdizione delle aule. A distanza di poco tempo, il Consiglio di Istituto provvedeva ad assegnare incarico al professionista Prof. Ing. Scibilia, già docente universitario in Tecniche delle Costruzioni, di effettuare una perizia approfondita che validasse o meno la relazione prodotta dal tecnico incaricato dal Libero Consorzio.

Il docente universitario trasmetteva alla scuola una perizia tecnica aggiornata, con la quale evidenziava una serie di incongruenze tecniche nella relazione rilasciata dal tecnico esterno scelto dal Libero Consorzio e dichiarava altresì, sotto la propria responsabilità, che le sedici aule interdette erano pienamente utilizzabili.

Nonostante ciò, il Libero Consorzio Comunale di Trapani rispondeva che le deduzioni del tecnico incaricato dalla stessa provincia erano da ritenersi corrette, anche in assenza dei nuovi tabulati di calcolo, e quindi ribadiva l’interdizione delle aule in oggetto.

Detta perizia tecnica veniva confutata, in ogni suo punto, dal professionista scelto dalla scuola, il docente universitario Ing. Scibilia, il quale ribadiva, ancora una volta, che le aule erano pienamente fruibili.

Nelle more di superare il contenzioso tra le due parti e di poter riutilizzare le predette 16 aule, prontamente la Presidenza chiedeva al L.C. C. di Trapani locali idonei, dove poter sistemare gli allievi.

Nonostante siano trascorsi cinque mesi dall’interdizione dei locali, il L.C.C. di Trapani non ha mai dato soluzioni adeguate, avendo infatti proposto quanto segue:

1) locali in affitto a Strasatti, per i quali il L.C. C. di Trapani non ha mai avuto la piena disponibilità del proprietario;

2) moduli prefabbricati da installare presso il Podere Badia, senza alcuna autorizzazione urbanistica da parte del Comune di Marsala; il L.C. C. di Trapani è a tutt’oggi alla ricerca di spazi dove sistemare detti moduli;

3) locali del Convitto, dove sono alloggiati gli allievi convittori provenienti da vari comuni della provincia e da province limitrofe.

Preso atto di quanto delineato in premessa, il Collegio dei Docenti e il Consiglio di istituto, riunitisi in seduta straordinaria in data 28 settembre 2021, hanno denunciato che le difficili condizioni in cui versa l’Istituto ledono il diritto allo studio di circa ottocento studenti e compromettono gravemente lo svolgimento delle attività didattiche. L’intera comunità scolastica si è dovuta infatti adattare in spazi assolutamente improvvisati e non consoni alla normale vita scolastica.

Ragion per cui si è deliberato di redigere il presente comunicato ufficiale, affinché la cittadinanza e la classe dirigente marsalese prendano coscienza della grave situazione in atto.

Nello specifico, il Consiglio di Istituto dà mandato al Dirigente Scolastico di proporre in sede regionale l’individuazione di un esperto terzo, in grado di stabilire la sicurezza delle aule interdette e, in caso contrario, di adire alle vie legali, affinché sia ripristinato il diritto allo studio e il diritto ad insegnare in condizioni ottimali, nel più breve tempo possibile.

Sostenibilità e sicurezza, studenti del Damiani a confronto con Andrea Benetton

In occasione della terza edizione degli Stati generali, organizzata a Marsala dal Forum Italiano dell’Export, venerdì 24 settembre si è svolto presso la sala del Convitto dell’Istituto Superiore Damiani un seminario sulla sostenibilità e la sicurezza nei luoghi di lavoro. L’iniziativa di carattere formativo ed educativo è stata promossa dalla fondazione dell’Ordine degli ingegneri di Trapani, in collaborazione con la Dirigenza dell’Abele Damiani. Responsabile scientifico e tutor dell’evento, l’ingegnere Giusy Anna Giacalone, docente dell’Istituto. Ospite d’eccezione, Andrea Benetton, dirigente delle aziende zootecniche Ceo di Maccarese SPA e Cirio agricola. All’incontro hanno partecipato l’ingegnere Giuseppe Galia, presidente della fondazione dell’Ordine degli Ingegneri di Trapani, l’ingegnere Dario Agueli, esperto in sicurezza aziendale, la dottoressa Tiziana Catenazzo, dirigente dell’Ambito Territoriale di Trapani, l’assessore alla Pubblica istruzione Antonella Coppola e il dirigente scolastico dell’Abele Damiani, Domenico Pocorobba.

Un interessante confronto tra scuola, impresa e territorio, nato da un Protocollo d’intesa firmato nel 2019 tra il Miur e il Consiglio nazionale degli ingegneri, al fine di far crescere socialmente i nostri giovani cittadini della scuola ed aiutarli ad affrontare le sfide del mondo lavorativo. Gli alunni dell’Istituto Tecnico Agrario hanno avuto la preziosa opportunità di confrontarsi con Andrea Benetton, manager di aziende zootecniche di elevato spessore, sui temi della sostenibilità, della sicurezza aziendale, dell’agricoltura digitale e della green economy. Una lectio magistralis sulla promozione della cultura della sicurezza, arricchita dagli interventi dagli ingegneri Gaetano Fede, responsabile dell’area sicurezza del Consiglio Nazionale Ingegneri, e Dario Agueli, che ha illustrato agli alunni i rischi lavorativi nelle aziende agricole. L’enciclopedia coniugata con la cultura in campo degli ingegneri diventa un’esperienza di crescita per i nostri ragazzi, aiutandoli ad affrontare le sfide del futuro.

Venite a trovarci

IN VIA TRAPANI 218, MARSALA